Brume della ribalta – 2017: Compagnia SpazioQua in “Il nome improprio”

Una cena tra amici per Riccardo diventa il pretesto per scombussolare gli equilibri dei rapporti tra cinque quarantenni. Infatti, porta la notizia della futura nascita di un figlio, comunicando con enfasi e convinzione il nome scelto per il nascituro: un “nome improprio”, appunto, che evoca imbarazzanti memorie storiche.
Ne nasce così un dibattito che degenera in una animata digressione su valori, scelte e persone, che non manca di offendere e ferire tutti. La controversia tra padroni di casa e ospiti si intensifica fino a far emergere vecchi rancori e indicibili segreti .
La scena si svolge attorno al tavolo imbandito per la cena. Settanta minuti che passano velocemente con leggerezza e diversi spunti comici.
I cinque attori, che sanno ben caratterizzare i loro personaggi, sono: Luca Gibertini, Simona Lanzoni, Claudio Nicolai, Paolo Piccinini, Ilaria Saccà.

Da sottolineare come l’opera sia stata costruita tramite una regia collettiva da parte della Compagnia Teatrale SpazioQua.
Portata in scena il 9 Aprile per la rassegna “Brume della ribalta” presso il circolo Arci La Scighera.

Fotografie di Antonella Lodedo e Diego Cantore

Questa presentazione richiede JavaScript.